Surgical Tribune Italy

ClinicalItaly

Filter
Reset
Case Report Storici: Cisti d’ecchinococco del rene sinistro (1889)

January 21, 2018

Il 29 giugno del 1888 entrava nell’ospedale militare di Roma il soldato S.M. per enorme tumore dell’ipocondrio e del fianco sinistro. Narrava di essere sofferente da qualche tempo per quel tumore che in pochi mesi aveva raggiunto quello sviluppo. Era stato ricoverato nell’ospedale civile di Siena ove aveva subito senza alcun frutto varie cure mediche.

Meningocele cerviale anteriore in età pediatrica

June 23, 2017

I meningoceli craniofacciali sono entità estremamente rare, avendo una incidenza di 1 su 35.000 nati. Il 5% di queste anomalie sono situate a livello del basiranno anteriore e originano da un difetto a livello dell’osso etmoidale a livello della lamina cribriforme oppure livello della giunzione etmoido-sfenoidale. L’ostruzione delle vie aeree viene riportata in una bassa percentuale di pazienti che sono affetti da encefalocele etmoido sfenoidale.

advertisement
Diabete, istruzioni per l’uso della Sid: per non esagerare in eccesso, ma neppure in difetto

April 6, 2017

La Sid da anni effettua il monitoraggio dei flussi amministrativi (ricoveri ospedalieri, prescrizioni di esami e di farmaci) di un campione di oltre mezzo milione di persone con diabete. Da questa analisi emergono dati interessanti, di vita reale, su come vengono assistiti gli italiani con diabete e quanto costa curarli. La spesa è impressionante (soprattutto se il dato desunto dalle tariffe viene corretto per i costi reali che sono maggiori di quelli virtuali) ed è in larga parte attribuibile ai ricoveri ospedalieri, a loro volta causati dalle complicanze della malattia.

Una formazione alimentare mirata per rendere servizio ai pazienti e all’odontoiatria

February 27, 2017

Il corpo è uno: da quando la riforma della medicina ha separato i percorsi formativi di medici e odontoiatri (riforma al tempo contestata da molti medici dentisti e tuttora talvolta criticata) si è creato un apparente distacco tra cure odontoiatriche e cure mediche in genere, che a livello scientifico non ha ragion d’essere. La medicina è una e le specializzazioni dovrebbero esistere per approfondire aspetti gravi e straordinari inerenti un particolare apparato.

Test salivari e diagnosi precoce delle patologie sistemiche: il futuro è già presente

February 20, 2017

I test salivari sono un campo in rapida espansione. Queste metodiche permettono di fornire dati sempre più precisi sulla salute del paziente, a basso costo e con metodiche non invasive; inoltre, sono una valida alternativa ai prelievi ematici o dell’urina. Numerosi ricercatori effettuano ricerche sempre più mirate sulla saliva e su come il suo dosaggio sia un indice importante per la cura delle malattie, per lo screening delle malattie orali o sistemiche, per il monitoraggio delle infezioni, il rilevamento di farmaci e per la valutazione dei disturbi endocrini e il rischio di sviluppo del cancro.

advertisement
Malformazioni ed ipoacusia: due differenti approcci

November 7, 2016

I disordini dell’udito hanno numerosissime cause e vengono in genere classificati in base al tipo ed al grado di perdita uditiva, inoltre possono essere di tipo congenito o acquisito. Il tipo di ipoacusia è correlata alla localizzazione del danno a carico del sistema uditivo, il grado dipende invece da quanto il disturbo causa una perdita di funzione uditiva rispetto alla norma.

La chirurgia endoscopica del basicranio nel trattamento dei craniofaringiomi in età pediatrica

September 19, 2016

La chirurgia del basicranio in età pediatrica ha avuto negli ultimi anni un radicale evoluzione con l’introduzione della tecnica endoscopica. La via naturale per raggiungere la base del cranio è rappresentata dal naso, attraverso di esso è possibile raggiungere l’intero basicranio: anteriore, medio e posteriore. Il concetto è tanto semplice quanto rivoluzionario: introdurre un endoscopio rigido nel naso, farsi strada attraverso le normali strutture nasali, creare una breccia ad hoc che permetta l’ingresso all’interno del cranio tanto da poter raggiungere il target preposto.

Concentrato di fattori di crescita (Concentrated Growth Factors – CGF): un importante strumento nella medicina rigenerativa

July 20, 2016

Le cellule progenitrici circolanti CD34+ derivate da midollo osseo contribuiscono al rimodellamento e alla riparazione nel processo di vascolarizzazione.1 L’attivazione piastrinica consente l’accesso a fattori di crescita autologhi che, per definizione, non sono né tossici né immunogenici e sono dunque in grado di accelerare i normali processi di rigenerazione ossea. In generale, un gran numero di studi sul PRP (Platelet-Rich Plasma, ovvero plasma arricchito in piastrine) dimostrano che esso stimola la proliferazione e la differenziazione di fibroblasti, osteoblasti, condrociti e cellule staminali mesenchimali.2,3

advertisement

© 2020 - All rights reserved - Surgical Tribune International